Il C.C.R. - la storia

        Il Comitato per la Cinematografia dei Ragazzi è stato fondato a Roma nel 1953 dall’On. Pia Colini Lombardi.

        Nei primi anni della sua attività, il CCR ha organizzato spettacoli cinematografici per ragazzi, ha partecipato alle più importanti manifestazioni italiane ed internazionali sul rapporto cinema-gioventù, ha svolto ed approfondito un’autentica educazione audiovisiva.

         A tal fine il CCR ha anche promosso la costituzione di circoli giovanili di cultura audiovisiva con l’assistenza e la partecipazione diretta di insegnanti, genitori ed educatori. L’unione di questi circoli ha dato origine, nel 1965, all’Associazione Giovanile Italiana Circoli Audiovisivi (AGICA).

         Nel corso degli anni il CCR ha ampliato il proprio raggio d’azione e, di pari passo con l’evoluzione tecnologica che ha progressivamente trasformato il mondo della comunicazione, si è impegnato nella promozione di attività idonee a promuovere una cultura dell’audiovisivo, alfabetizzare i giovani al linguaggio audiovisivo, svolgere ed approfondire attività di ricerca e di sperimentazione multimediali, favorire la formazione personale dei ragazzi, prestare la propria collaborazione a quanti intendono lavorare nel settore.

           Per la realizzazione delle sue attività, il CCR si avvale del contributo

del     MINISTERO per i BENI e le ATTIVITA' CULTURALI
Direzione Generale Cinema

e della    REGIONE LAZIO
Dipartimento Sociale
- Beni e Attività  Culturali, Sport.